PIU' SEI UNICA IN CABINA, PIU' GUADAGNI

IL BLOG DEL METODO HERBAL TOUCH

PIU' SEI UNICA IN CABINA, PIU' GUADAGNI

IL BLOG DEL METODO HERBAL TOUCH

Produrre la tua linea cosmetica: ecco cosa devi tenere presente prima di farlo

Anche tu stai valutando di produrre una linea di cosmetici personalizzata per il tuo centro estetico?

 

O addirittura sei già caduta nell’incantesimo del canto delle sirene che ti promette guadagni a profusione e tempo libero per te?

 

Purtroppo non è tutto oro quello che luccica e molti fallimenti iniziano proprio con questa mossa.

Abbiamo già visto che creare promozioni continue è una delle cose peggiori per gli incassi dei centri estetici (link all'articolo).

 

Ma c'è un altra strada che potrebbe essere molto dannosa per il tuo centro se non fai prima le dovute considerazioni.

Creare la propria linea cosmetica è un percorso molto più impegnativo di quello che si pensa e spesso non è l’idea giusta per le economie dei centri estetici o delle Spa.

 

Bando alle illusioni: andiamo a spiegarne i motivi nel dettaglio.

 

  1. Per produrre una linea di cosmetici devi prima di tutto trovare un laboratorio affidabile e competente al quale affidarti.  Questo non vuol dire però che puoi demandare tutto il lavoro! Per non incorrere in pericolose sanzioni ci sono ferree regole Ministeriali e di certificazione europea da seguire e questo implica dover studiare in prima persona tutte le normative.

 

  1. I laboratori produttivi difficilmente personalizzano le formule. Non fanno di tasca propria ricerche e prove: l’unica cosa che possono fare è proporre prodotti che hanno già in campionario ai quali viene modificato qualcosa.                                                                                                                                                                                                                                   E, quando si propongono cosmetici praticamente identici a quelli degli altri, diventa impossibile distinguersi dalla concorrenza.

 

  1. In terzo luogo, e questa è la nota più dolente, oggi la cliente finale è molto informata e quindi esigente. La qualità diventa, insieme all’efficacia, l’arma vincente per ottenere il risultato, per scatenare la vendita domiciliare e per costruire la fidelizzazione del cliente. Per ottenere garanzia di efficacia, differenziazione e qualità superiore, sono necessari percorsi di ricerca e studio molto lunghi, uniti alla conoscenza approfondita dei principi attivi di base e di nuova generazione. Inoltre sono necessari test, prove multiple su tantissimi aspetti, e tra i più importanti:

 

  • La texture (elemento fondamentale di un dermocosmetico, fondamentale per catturare l’interesse e l’approvazione del cliente)

  • La profumazione (deve porre massima attenzione al rispetto di ogni tipo di pelle per evitare spiacevoli e dannosi inconvenienti con le clienti)

  • La formulazione (scegliere il mix giusto ed efficace di principi attivi in modo da ottenere prodotti performanti e mirati per ogni tipologia di cliente)

  • L’immagine (è il primo impatto che spinge il cliente di scegliere un prodotto. Avere un’immagine poco curata o non esclusiva non sarà d’aiuto nella vendita)

  • Le informazioni (conoscere a fondo le caratteristiche del prodotto in modo da utilizzarlo in modo performante in cabina e in modo da guidare al meglio il cliente nella scelta)

 

Tutti questi elementi, quando sono studiati in maniera specifica e con la consapevolezza del risultato che si vuole ottenere, fanno di una linea cosmetica lo strumento più importante, insieme al Metodo di lavoro in cabina, che un’estetista può mettere in campo per trasformare il proprio centro in un Centro Leader.

 

 

 

Al contrario, una linea di poche referenze generalizzate, con formule non esclusive e un’immagine improvvisata, difficilmente può dare delle performance dall’effetto garantito e una continuità di vendita nel tempo.

 

È inoltre indispensabile continuare a investire per fornire novità, prodotti di ultima generazione e approfondimenti, tramite una continua ricerca e un continuo investimento di energie, tempo e soldi...TOLTI AL TUO LAVORO IN CABINA E ALLA GESTIONE DEL TUO CENTRO!

 

Per non pensare poi al costo di produzione che deve sottostare a rigidi minimi d’ordine imposti dai laboratori con conseguente ristagno di magazzino.

Quando invece ti propongono minimi d’ordine bassi, questo è un importante campanello d’allarme da non sottovalutare: quei cosmetici non sono esclusivi nè unici, facili da produrre o reperire in poco tempo e in piccole quantità perché già prodotti per altri tuoi competitors.

 

E se, dopo aver messo in campo tutto questo processo, ti dovessi accorgere di aver sbagliato prodotto?

 

Il risultato finale sarà un magazzino pieno di cosmetici che dovrai svendere o regalare, con tutta la perdita economica, di immagine e di tempo che ne deriverà.

 

Sei ancora sicura che produrre una linea personalizzata sia la scelta migliore?

 

Vincenza Fresta

Technical Director & Trainer Herbal Touch 

 

 

 

Media

Beauty routine Herbal Touch: effetto urto per un corpo perfetto. Guarda il tutorial dell'apllicazione della biocosmesi effetto urto.